yogicjournal.it

Un avocado al giorno, la nuova arma contro il colesterolo cattivo

ADVERTS
Hallu Motion
avocadoMangiare un avocado al giorno può aiutare 
a ridurre i livelli di colesterolo cattivo in chi ha problemi di peso. Per poter trarre benefici da questo accorgimento alimentare è però necessario inserirlo all`interno di una dieta salutare e non ricca di grassi. A suggerire questa strategia è uno studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association da un gruppo di ricercatori guidato da Penny Kris-Etherton, esperta della Pennsylvania State University (University Park, Stati Uniti), secondo cui questo frutto esotico può essere utilizzato per sostituire gli acidi grassi saturi tipici dell`alimentazione occidentale moderna con più salutari acidi grassi insaturi.
 
ADVERTS
healthylifestyle.it/art,hallu-motion-liberati-dellalluce-valgo-in-modo-veloce.htm
Kri-Etherton e colleghi hanno messo a punto 2 diversi regimi dietetici, 
uno caratterizzato da un apporto di grassi moderato (34% delle calorie totali – il 17% da acidi grassi monoinsaturi) e una a basso contenuto di grassi (24% delle calorie totali – l`11% da acidi grassi monoinsaturi). Tutti i partecipanti hanno seguito per 2 settimane un`alimentazione simile alla tipica dieta americana (con il 34% delle calorie proveniente dai grassi, il 51% da carboidrati e il 16% da proteine) prima di seguire per altre 5 settimane una dieta la dieta basso contenuto di grassi, la dieta a contenuto moderato di grassi o la stessa dieta a contenuto moderato di grassi prevedendo però il consumo di un avocado al giorno. Al termine del periodo di dieta è stato scoperto che il livello di colesterolo cattivo si era ridotto di 7,4 mg/dl in chi aveva seguito la dieta a basso contenuto di grassi, di 8,3 mg/dl in chi aveva seguito la dieta a moderato contenuto di grassi e di ben 13,5 mg/dl in chi aveva introdotto in quest`ultima un avocado.
 
Nei casi in cui la dieta aveva previsto 
il consumo quotidiano di avocado accanto a questi miglioramenti ne sono stati registrati altri, ad esempio nei livelli di colesterolo totale e in quelli di trigliceridi e di colesterolo buono. E` quindi il caso di correre a far scorta di avocado? “Questo è uno studio di alimentazione controllata, non la vita reale – sottolinea in realtà Kris-Etherton – Dobbiamo concentrarci sul far seguire alle persone un`alimentazione sana per il cuore che includa l`avocado e altre fonti alimentari di grassi buoni ricche di nutrienti”. In effetti non è possibile trascurare il costo di un`alimentazione che preveda un avocado al giorno; per di più introdurlo nell`alimentazione può non essere semplice per chi non ha molta fantasia in cucina. “La maggior parte delle persone non sa come introdurlo nella propria alimentazione, fatta eccezione per il guacamole. Ma è tipico che il guacamole si mangi con chip di mais, che sono ricche di calorie e di sodio. Ma in realtà l`avocado può essere mangiato con l`insalata, le verdure, i panini, cibi a base di proteine magre (come pollo o pesce) o anche intero)”. Basta quindi un piccolo sforzo in cucina per riuscire a introdurre questo frutto nell`alimentazione – magari non tutti i giorni, ma almeno una volta ogni tanto – e sfruttare i benefici dei suoi grassi monoinsaturi e degli altri composti bioattivi (dalle fibre ai fitosteroli) che potrebbero aver contributo al raggiungimento dei risultati ottenuti in questo studio.
 
 
 
http://salute24.ilsole24ore.com/articles/17355-un-avocado-al-giorno-br-la-nuova-arma-contro-il-br-colesterolo-cattivo